Scritto domenica 03 maggio 2015

In: Tecnologie | Vivere Consapevole | 2 Commenti

I programmi meditativi Neuro-Acustici di Lenni Rossolovski

programmi-meditativi

(di Olga Samarina)

Lenni Rossolovski è un ricercatore, di origine russa, nel campo delle meditazioni neuro-acustiche.

Possiede una vastissima preparazione, seguendo, da anni, gli studi degli scienziati neuro-acustici di tutto il mondo, e adopera le più moderne tecnologie del suono; non solo i suoni binaurali o isocronici, ben conosciuti, ma anche le tecnologie della modulazione d’ampiezza, dello spostamento spazio-acustico, delle frequenze “fluttuanti”, ovvero, non fisse, ma quelle che cambiano continuamente dentro una certa banda… e molte altre novità super-tecnologiche.

Ma per essere bravi nella creazione di questo tipo di programmi non è sufficiente essere dei tecnici, e Lenni Rossolovski è un profondo conoscitore delle tecniche spirituali e meditative, una persona che da moltissimi anni segue le vie dello spirito.

Si sente poco parlare della cura del suono, mentre non è una novità, esiste da millenni: già i primi cristiani curavano i malati con i canti… come pure gli sciamani di tutto il mondo, battendo i loro tamburi.

I moderni programmi meditativi assomigliano a quelle tecniche antiche, solo che si basano sulle  ricerche cliniche  che stabiliscono con precisione  le frequenze e sui molteplici test clinici sui gruppi di malati.

Qualcuno si ricorda delle ricerche del dr. Rife, che curava i tumori con le frequenze, con ottimi risultati?  Sono state ingiustamente dimenticate, perché la medicina aveva preso un’altra direzione, puramente farmacologica (e tralasciamo  qui il dovuto discorso sul ruolo del Big Pharma…).

Ascoltando i programmi neuro-acustici, permettiamo al cervello (dove ha sede il nostro biocomputer centrale) di sintonizzare gli organi sulla loro frequenza naturale. Qualcuno aveva detto: “…Il vostro stupendo cervello potrà risollevarvi dalla miseria e condurvi alla ricchezza, potrà trasformavi da un solitario in una persona molto popolare, potrà farvi uscire alla depressione, facendovi felici e gioiosi – se sapete usarlo bene”.

I programmi scritti da Rossolovski sono davvero tanti, e molto diversi: a parte le classiche meditazioni rilassanti comuni a molti autori,   tra i programmi dell’Advanced Mind Instutute troviamo quelli che aiutano ad allenare il cervello, ad avere i migliori risultati nello studio, a liberarsi dalle dipendenze, dall’ansia, dalla depressione, dalle frustrazioni, a raggiungere profondi stati meditativi e a sentirsi una parte dell’Universo.

Che cosa si può fare con i programmi di Lenni Rossolovski? Quali sono i loro effetti?

Gli effetti possono essere davvero straordinari. Prendiamo questo programma, “La sintonizzazione sull’energia della grande piramide”.

Questo programma sintonizza la coscienza sulla frequenza 33 Hz, quella che porta il nome della frequenza “della piramide di Cheope”, oppure “di Cristo”. La frequenza 33Hz rappresenta, approssimativamente, la quarta (secondo il numero dei lati della piramide) armonica della risonanza di Schumann.

L’azione di questa frequenza (che qui si adopera come portante) sul nostro organismo è interessante: concentra le energie di tutti i chakra nella zona del plesso solare, il che aumenta notevolmente la forza del nostro bozzolo vibrazionale. Ascoltando questo programma, si può raggiungere degli stati mentali molto interessanti, ed avvertire il collegamento tra il mondo materiale e quello non fisico.

Di recente sono stati resi noti i risultati di uno studio indipendente (fatto dai terzi, non dai collaboratori dell’Istituto), che, con aiuto di un supertecnologico apparecchio russo, in grado di esaminare le strutture del corpo eterico, ha registrato dei significativi cambiamenti avvenuti nell’organismo di una signora di 50 anni che l’aveva ascoltato una sola volta (!).   Nei piani sottili della donna erano avvenuti dei cambiamenti straordinari che avevano coinvolto i chakra, i meridiani, e molti altri parametri. Secondo i dati complessivi, l’età biologica della donna si è abbassata di 11 ANNI!

Certo, non è un risultato durevole; il corpo fisico è inerte, e nel corso di 2-3 giorni tutto ritorna come prima. Per avere un risultato stabile serve almeno un mese di meditazione. E con questi programmi bisogna lavorare, per almeno un mese, meditando regolarmente, se si vuole avere un risultato stabile.

Prevenire il decadimento cognitivo con i programmi di Lenni Rossolovski

Qual è la “peste” del nostro secolo? In Occidente, s’intende.

E’ l’Alzheimer. E poi la demenza senile.

Molti, tra coloro che hanno i genitori anziani, sanno che avere accanto una persona cara che persona non lo è più, è atroce, e significa assistere ad una morte “rallentata” del proprio congiunto. La medicina non cura questi disturbi, cerca di arginarli, e spesso questo non è nemmeno possibile.

Cosa possiamo fare noi, e per noi, quelli che abbiamo ora 40-50-60 anni? Come il corpo ha bisogno di prevenzione e di cure (e qui abbiamo a disposizione i numerosi integratori, vitamine, palestre e metodi di cura olistici), ne ha bisogno anche il CERVELLO.

I medici ci offrono qualche test per sapere se siamo inclini al decadimento cognitivo.

Mentre con i programmi neuro-acustici è possibile allenare a dovere il nostro cervello, prevenendo il suo decadimento, favorendo la creazione delle nuove connessioni neuronali, il sorgere dei pensieri originali, e dei nuovi punti di vista.

Tutto ciò che ci serve è mezz’ora di tempo (e nemmeno tutti i giorni) e un paio di cuffie. E naturalmente, i programmi dell’Advanced Mind Institute.

Il programma NUMERO UNO per eccellenza è questo:

Neuroplastica”: E’ un ciclo che include TRE programmi (Accelerazione-Stabilizzazione -Rallentamento), da fare per sei-otto settimane, seguendo un grafico. Un piacevole impegno, questo. lo facciamo per noi stessi!

Il programma L’illuminazione è una specie di “palestra” per il cervello di coloro che hanno più di 40 anni, perché è capace di migliorare e di sostenete le capacità cognitive (ciò è stato provato nel corso di numerosi studi clinici).  Cito qui solo la minima parte dei programmi adatti per l’allenamento del cervello, i programmi per il cervello sono tanti e tutti di grande valore.

Avete uno stadio iniziale di Parkinson, con tremori agli arti?

Per la neuro-acustica la prognosi è favorevole. Si tratta della mancanza di sincronizzazione tra gli emisferi cerebrali. Gli studi scientifici hanno confermato la capacità degli strumenti neuro-acustici di fermare lo sviluppo di questa malattia. Per iniziare, si può ascoltare “Il ritmo sensomotorio” e “La stimolazione sensomotoria“.

Questo straordinario programma migliora la connessione tra il corpo e la coscienza. In seguito potremmo usare tutta la linea delle “stimolazioni”; alfa, beta, gamma, theta; tutte quante sincronizzano bene il funzionamento degli emisferi.

Per chi segue il sentiero dello Spirito

Il sito dell’Advanced Mind Istutute nella sua versione italiana è ancora incompleto, rispetto a quello russo (aperto nel mese giugno 2014), perché è da poco più di un mese che lo stiamo allestendo. Tuttavia, per chi ama meditare e ama raggiungere alcuni stadi di coscienza particolari, la scelta già non manca.

Primo tra tutti, nominerei Metascan (include tre diversi programmi che durano 1 ora ciascuno) .

Il programma è stato scritto in base alla tecnologia dello spostamento spazio-acustico, una delle più avanzate dal punto di vista del raggiungimento della biorisonanza. “Metascan” aiuta ad entrare negli stati meditativi molto profondi. Con questo programma non soltanto si modifica il modo di vedere il mondo, ma si riesce anche a toccare ciò che esce dai suoi confini. Proprio per questo motivo il programma ha il nome “Metascan” – perché varca i confini della vita terrena.

Il dono dello sciamano”:  è un viaggio sciamanico nelle profondità dello subconscio.

“Il Suono Om”, invece, (di prossima pubblicazione in italiano), ci introduce in uno stato di leggero trance, sintonizzandoci sui ritmi dell’Universo. Il suono Om (Aum) è il suono principale dell’Universo. Non ha il passato, né il futuro. E’ sempre stato e sempre ci sarà.

Cantare Om significa entrare nell’Eternità. In molte religioni orientali l’Om è il mantra supremo, l’indice del principio divino, supremo.

L’ottava Cosmica: Un Programma unico al Mondo”

L’Ottava Cosmica  include ben 7 programmi.

Ho seguito alcuni passi della creazione di questo programma prima da studente di Lenni Rossolovski, e ho già potuto sperimentarlo. E’ unico, forte, incisivo, insolito.

Questo programma promuove l’evoluzione spirituale dell’umanità. Ma lo fa senza le inutili parole, offrendo uno strumento concreto.

In breve:

  • Il programma sintonizza il cervello sui ritmi theta nella banda 7-8 hz (che caratterizza i veri credenti praticanti di qualsiasi culto, gli sciamani, i guaritori, i seguaci delle filosofie orientali, i ricercatori spirituali). Questi ritmi corrispondono alla risonanza di Schumann. Che però, cambia nel corso della giornata, mentre in tutte le meditazioni si usa la frequenza “canonica” della risonanza di Schumann (7.83 Hz).

Lenni Rossolovski ha scoperto l’uso delle frequenze – “scansione”, o “fluttuanti”. Con questi, il nostro cervello si sintonizza da solo sulla frequenza della risonanza di Schumann PRECISA in ogni momento della giornata.

  • Il programma è incentrato sull’antichissimo sistema delle ore planetarie, che tiene conto dell’influenza dei corpi celesti su tutti i sistemi viventi; ad ogni ora planetaria corrisponde un chakra specifico. Lenni Rossolovski ha scoperto delle frequenze portanti di tutte ore planetarie.
  • Avremo il migliori risultati nella cura dell’organismo, se ascoltiamo i programmi nelle ore che corrispondono ai rispettivi chakra/pianeti. Inoltre, questo programma può curare da solo.
  • E c’è questa grande novità: “L’Ottava Cosmica” dà la possibilità di attivare delle meditazioni collettive senza annunci e accordi, basta scegliere un’ora planetaria indicata, e iniziare a meditare. Si potrà effettuare uno scambio di energia, donarе e riceverе l’energia.

Nel mio blog ho pubblicato la mia traduzione dell’articolo di Lenni Rossolovski, apparso sul forum (in russo) dell’Advanced Mind Institute, dove l’autore racconta l’appassionante storia della creazione dell’ “Ottava Cosmica”, finora l’unico programma del genere al mondo!

Una Piccola Guida su come ascoltare i programmi di Lenni Rissolovski

Se qualcuno volesse sfruttare bene delle possibilità che offre la neuro-acustica applicata alle meditazioni, dovrebbe attivare un “pacchetto” di programmi, il minimo necessario.

Vediamo di che si tratta.

PIANI SOTTILI E I CHAKRA: Tutte la malattie iniziano nei piani sottili e anche nelle emozioni negative che proviamo continuamente. Anche secondo la radionica, sia la classica sia quella russa, non possiamo sconfiggere le malattie fisiche, lasciando “sporchi” i piani sottili.

Qui avrei da menzionare due programmi: La rimozione dei danni bio-energetici, per la pulizia del proprio campo energetico e poi il programma per “La pulizia e l’attivazione dei chakra. Come sappiamo già, possiamo pulire a attivare i chakra anche con il programma “L’Ottava Cosmica”, per un risultato più profondo.

LE EMOZIONI NEGATIVE: E’ estremamente importante saper affrontare la vita con calma, ed è per questo che a molti farebbe bene il programma per la rimozione dell’ansia.  Saper affrontare le proprie paure è una grande cosa:

E’ altrettanto importante il programma per la rimozione delle frustrazioni:

Riconnettiamoci con il Pianeta e Riceviamo una carica di Energia Quotidiana

Ci sono due programmi fondamentali: “I ritmi bioplanetari della Terra”  e “La biorisonanza delle frequenze dell’ascensione“:

Quest’ultima, è meglio farla tutte le mattine, anche sull’autobus, in treno, tramite il telefonino /iPod), anche mentre state andando a lavorare o a fare la spesa.

E’ prezioso anche il programma La stimolazione sensomotoria che riconnette lo spirito e la coscienza, depura, disintossica e fa molto bene alla salute:

Ricordiamoci che siamo fatti della stessa materia delle Stelle: “Il viandante stellare” . A parte, naturalmente, “L’Ottava Cosmica”.

Questa è la base, il minimo dal quale si può cominciare per apprezzare appieno la potenza di questo metodo di cura (la cura del suono). Poi si sceglie cosa dobbiamo curare.

Dormiamo male, ricorrendo ai sonniferi? C’è il programma “Stimolazione delta”. I ritmi delta sono quelli del sonno profondo e naturale.

Abbiamo problemi di infezioni? Mal di gola, influenza? C’è il Risonatore cristallino .

Le allergie? C’è L’antiallergico“:

E così via, man mano che i programmi saranno messi in rete, se ne riparlerà.

Per quanto tempo dobbiamo lavorare?

Occorre seguire scrupolosamente le istruzioni. Ma in generale, è un po’ come una cura radionica, che va per ripetizioni; quindi, per vedere un risultato, servono mesi, 2 – 4 mesi è il tempo minimo che occorre per lavorare su questi programmi. E serve la disciplina; se si vuole un risultato, ci si organizza e si trova il tempo necessario.

Non basta ascoltare i programmi, si deve meditare con i programmi, imparando a entrare nello stato “il corpo dorme, la mente è sveglia”.

Questo stato è richiesto per tutte le frequenze: alfa, beta, gamma, delta. Non c’è nemmeno l’obbligo di assumere la posa di loto; la posizione più favorevole è quella da semi sdraiati, come quando ci si riposa in una poltrona. Le cuffie che coprono tutto l’orecchio (no auricolari), sono d’obbligo per quasi tutti i programmi. Laddove è possibile ascoltare un programma come sfondo, tramite lo stereo, lo si dice nelle istruzioni.

Olga Samarina è nata nella Russia meridionale, vive in Italia da oltre 27 anni. E’ laureata in Storia e diplomata in lingua italiana (nel suo paese d’origine); è radioestesista, operatrice radionica e divulgatrice delle tecniche vibrazionali russe. Il suo blog è dedicato a quelle tecniche russe che non hanno ancora avuto una vasta diffusione al di fuori della Russia: http://radionicaesoterico-scientificarussa.blogspot.it . E’ collaboratrice dell’Advanved Mind Institute di Lenni Rossolovski e un’appassionata sperimentatrice dei programmi meditativi neuro-acustici.

© 2015 – 2016, Quantic Magazine. Vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza l’autorizzazione della redazione. Tutti i diritti riservati.
Per eventuali richieste contattare la redazione: redazione@quanticmagazine.com. Grazie.

Informazioni sull'Autore

Olga Samarina


Olga Samarina è nata nella Russia meridionale, vive in Italia da oltre 27 anni. E’ laureata in Storia e diplomata in lingua italiana (nel suo paese d’origine); è radioestesista, operatrice radionica e divulgatrice delle tecniche vibrazionali russe. E' una fra le pochissime persone in Italia a divulgare e tradurre dal cirillico informazioni dal fervente mondo olistico russo, altrimenti sconosciute in Italia. Il suo blog è dedicato a quelle tecniche russe che non hanno ancora avuto una vasta diffusione al di fuori della Russia: http://radionicaesoterico-scientificarussa.blogspot.it E' anche la referente dell' Advanced Mind Institute, che divulga le tecniche e le meditazioni neuroacustiche di Lenny Rossovolosky.

Scopri tutti gli articoli di:

Lascia un Commento


informazione pubblicitaria