Scritto martedì 10 dicembre 2013

In: Pratiche | Nessun Commento

I Fiori di Bach | Con un Fiore l’Anima sta Meglio!

(di Cristian Sinisi)

La floriterapia moderna inizia con le scoperte del Dott. BACH EDWARD (24/09/1886 Moseley – Birmingham).

Studente di medicina piuttosto insolito, perché ben presto rivelò più interesse per i pazienti che per le loro malattie, infatti, si sedeva al loro capezzale e li faceva parlare. Scopriva così la vera causa del loro malessere.

Nel 1917 durante il suo febbrile lavoro, ebbe un’emorragia, così fu ricoverato, gli diagnosticarono un tumore e gli diedero tre mesi di vita. Dopo il normale disorientamento, si rituffò nei suoi studi e i tre mesi passarono. Maturò così l’idea e la conclusione che l’interesse verso qualche scopo o verso un grande amore, erano il fattore dominante della felicità dell’uomo, che così poteva superare ogni difficoltà e anche riacquistare la salute.

La conoscenza dell’omeopatia gli fece scoprire con molto interesse che secondo Hahnemann (l’ideatore del metodo), “il paziente è il fattore più importante nella guarigione”, per questo i suoi rimedi erano prescritti secondo la personalità del paziente e non in relazione ai sintomi. Da quel momento Bach prescrisse i propri nosodi in base alle caratteristiche emotivo – comportamentali dei suoi pazienti.

Vagando per la campagna, scoprì che fiori e piante erano in grado di trasformare lo stato d’animo. S’interessò così ai fiori, queste le sue parole: “La vita della pianta è concentrata nel fiore, poiché esso contiene il seme potenziale”, il suo colore, la forma, il profumo sono messaggeri d’intuizioni, è espressione di concreta virtù creatrice della pianta.

I trentotto rimedi di Bach costituiscono un sistema terapeutico completo e ognuno di essi è stato scelto per la sua particolare proprietà di curare la mente.

I trentotto fiori di Bach coprono tutti gli stati d’animo negativi, egli stesso dichiarò che il suo lavoro di ricerca era completo e, quando lo affidò ai suoi fedeli collaboratori, chiese loro di non apportarvi alcuna modifica.

Sebbene i ritmi siano frenetici e vi siano continui cambiamenti della vita e della società, la natura dell’uomo rimane inalterata, pertanto anche se i problemi che dobbiamo affrontare sono diversi, gli stati d’animo sono gli stessi.

I rimedi di Bach curano la mente, la personalità, il temperamento del malato, non la malattia; ciò che conta, quindi, è la paura (nell’esempio fatto), non la malattia in sé.

Per rendere maggiormente consultabili i rimedi Bach li suddivise in sette tematiche\ gruppi principali :1 Depressione, sconforto; 2 Disinteresse al presente; 3 Eccessiva cura per gli altri; 4 Incertezza/insicurezza; 5 Ipersensibilità; 6 Paura ; 7 Solitudine.

Facciamo un esempio, vuoi eliminare un po’ di tossine? Crab Apple (il melo selvatico), è un essenza floreale scoperta dal dottor Edward Bach molto efficace per eliminare le tossine e depurare l’organismo, utile per tutte le problematiche legate alla pelle e per aiutare i nostri bambini a stabilire un buon rapporto con il cibo. è indicato per tutti coloro che hanno la sensazione di avere in sé qualcosa di sporco, spesso è un qualcosa di insignificante a volte invece può essere anche una malattia seria. è utile in tutte le problematiche della pelle, eczema, psoriasi dermatite, acne, verruche, impurità in genere, la si utilizza in caso di intossicazioni, allergie alimentari, depura l’organismo, efficace in caso di anoressia e bulimia, fa da disinfettante sulle ferite: ne bastano poche gocce in un bicchiere d’acqua in cui si immerge una garza che poi la si applica localmente, lo si può aggiungere ad una crema neutra e lo si può applicare sul viso oppure sulle gambe in caso di cellulite ne bastano 2 gocce, è molto utile anche per eliminare l’anestetico che ha praticato il dentista se ne mette una goccia puro sopra il dente interessato.

Questa essenza può essere utilizzata anche per trattare le piante, infatti le libera da parassiti e pidocchi.

© 2013 – 2015, Quantic Magazine. Vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza l’autorizzazione della redazione. Tutti i diritti riservati.
Per eventuali richieste contattare la redazione: redazione@quanticmagazine.com. Grazie.

Informazioni sull'Autore

Redazione di Quantic Magazine


Quantic Magazine è una rivista on line, un punto di ritrovo, una community completamente dedicata alla crescita ed evoluzione dell’individuo.Visitando Quantic Magazine potrai trovare articoli esclusivi, informazioni dal mondo dell’invisibile, dalla Fisica Quantistica alle ultime Tecnologie per l’evoluzione. Ma anche Ambiente, Bambini, Pratiche, Le Nuove Leggi, Alimentazione, Cambiamento, Consapevolezza, Miti, Tradizioni, Simbologie, Eventi, Libri e tanto altro! seguici anche su Facebook e twitter - @quanticMag

Scopri tutti gli articoli di:

Lascia un Commento