Scritto giovedì 18 luglio 2013

In: Eventi | Nessun Commento

Kiara Windrider e le Sessioni Individuali | Seconda Parte

kiaraLA TECNICA UTILIZZATA

I metodi di guarigione adottati da Kiara non sono uguali per tutti ed egli certamente non utilizza esclusivamente la tecnica Ilahinur che insegna durante i seminari.

Kiara mette al nostro servizio la sua competenza di tanti anni di terapeuta e guaritore spirituale, donando alla persona ciò di cui in quel momento ha bisogno. Tutto questo unito al Campo di Luce Ilahinur, ma integrato con terapie che abbracciano più campi, più tecniche, più energie.

Quest’anno gli ho visto fare cose che non gli avevo mai visto fare negli anni precedenti e per me è stata una rivelazione. Durante le sessioni individuali Kiara utilizza tutto il suo contatto celeste e l’essere divino multidimensionale che è, utilizzando queste energie per il nostro bene. A turno ho visto manifestarsi in lui il terapeuta, a volte il mistico, a volte lo psicologo, a volte lo sciamano…

In tutta questa esperienza, sono state due le cose che mi hanno affascinato maggiormente:

 1)    la capacità di Kiara, tempo mezz’ora, di deprogrammare l’inconscio, il DNA e la memoria molecolare da dolore, problemi di tutta una vita, traumi, condizionamenti, paure, ferite, programmazioni, cristallizzazioni, e ricollegare la persona a nuovi paradigmi, a nuovi modelli appartenenti alla nuova energia e ad un nuovo stato dell’essere da quel momento libero di muoversi pienamente e manifestarsi senza più catene, programmazioni e zavorre.  Tutto questo unendo i metodi più tecnici al più alto e luminoso Campo Divino.

 2)    la capacità di riportare la persona a vite passate nel caso in cui il problema avesse avuto là la sua origine.

Senza usare alcuna tecnica tradizionale di regressione ipnotica, Kiara tranquillamente dialoga con quella parte di noi che sa e in tutta semplicità risponde, senza bisogno di alterare il nostro stato di coscienza. La sua energia divina risvegliata è sufficiente a risvegliare il nostro essere divino.

Ho visto persone ricordare con dettagli particolareggiati gli eventi di vite passate, fino a raccontare come e a causa di chi si era creato per la prima volta il problema. Tranquillamente, senza cadere in ipnosi, come quando naturalmente ci si ricorda ciò che si è fatto il giorno prima. Come se in quel momento i veli della separazione fra una vita e l’altra cadessero e il nostro percorso completo si schiudesse davanti a noi, rivelandoci l’informazione che in quel momento ci serve.

Ho osservato stupita quelle persone che, con gli occhi semplicemente chiusi, descrivevano non solo l’epoca, il luogo, i dettagli degli abiti, la parentela ecc, ma l’evento collegato alla ferita e i sentimenti, le intenzioni ed i pensieri di tutti gli interessati coinvolti.

Non capivo. Perciò una sera, a cena, ho chiesto a Kiara.

“Com’è possibile regredire a quelle memorie senza entrare in uno stato diverso di coscienza? Quelle non sono memorie alle quali posso avere accesso nello stato di veglia, altrimenti le ricorderei sempre. Devo quindi entrare in un’altra parte di me stessa se voglio accedere a quella parte della quale non sono conscia e alla quale non accedo normalmente”.

Risposta: “Nella seduta noi ci colleghiamo al Campo divino interiore ed universale e lui fa tutto il resto”.

E’ vero: per accedere a quelle memorie dobbiamo collegarci ad un’altra parte di noi, ma non necessariamente alla parte subconscia, come inducono a fare gli ipnotisti. Basta collegarsi alla nostra parte divina, alla parte superconscia, come facciamo durante le sedute con Kiara. E tutto avviene. Semplice.

Ci hanno sempre fatto credere che certe cose siano difficili da sperimentare, ma in realtà ci appartengono. Ecco perché quando le richiamiamo collegati alla Luce Divina, immediatamente si manifestano.

Tuttavia non sono riuscita a comprenderlo pienamente fino a quando non l’ho sperimentato di persona. E tutto ciò che posso dire è che non so spiegarne il meccanismo, però so che accade.

Con grande naturalezza, ho sperimentato la mia intelligenza divina agire dentro di me, la mia multidimensionalità manifestarsi, la mia parte stellare mettere tutte le cose a posto, senza alcuno sforzo da parte di nessuno. Tutto è accaduto perché “sapevo”, perché spontaneamente sapevo, spontaneamente ricordavo, come un evento accaduto ieri.

Ma la cosa più interessante è che quella vita passata è emersa da sola mentre io e Kiara stavamo lavorando su altro. E questo a dimostrazione di quanto affermato finora: è la parte divina ad agire, quella parte che sa e che ci dona la guarigione non appena siamo pronti a riceverla.

 Tutto risaliva ad una decisione presa in passato, senza che la mia parte conscia, né tanto meno Kiara, lo sapesse. Ci ha pensato il Campo universale a condurmi laddove risiedeva la radice, per andare finalmente a cambiare le cose non appena avessi dichiarato all’universo che ora ero pronta a scegliere altro.

L’esperienza delle sessioni individuali con Kiara è certamente un’energia trasformatrice che non ci lascia mai uguali a noi stessi dopo averla sperimentata.

Posso testimoniare di persone che durante le sessioni individuali hanno fatto esperienze mistiche, viaggiato in altre dimensioni, incontrato gli Angeli, il proprio Spirito Guida, i Maestri ascesi, o i propri cari.

C’è chi ha incontrato le proprie parti passate o future per portare guarigione, chi il proprio Io Bambino. C’è anche chi ha attivato il contatto con le proprie Guide spirituali.

Concludo con un monito alla mente razionale: quelle descritte sono esperienze accadute ad altri. Quando vi avvicinate alla vostra guarigione o espansione di coscienza, eliminate ogni aspettativa ed il desiderio di emulare quella che potrebbe non essere la vostra strada.

Manifestate l’unicità che siete, percorrete il vostro cammino personalissimo. Avvicinatevi aperti ad accogliere ogni esperienza e concedetevi di vivere cose non ancora dette perchè è facile che il Cielo abbia dei doni speciali pronti solo per voi. Venite aperti e vedrete che l’Universo vi sorprenderà. Lasciatevi stupire dall’Universo!!

Per informazioni sulle date delle Sessioni Individuali che Kiara terrà a Monza, Padova, Dalmine (BG), Villa San Secondo (AT), Torino e Roma a Settembre 2013, potete contattarmi via email: b.lucini9@gmail.com

© 2013, Quantic Magazine. Vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza l’autorizzazione della redazione. Tutti i diritti riservati.
Per eventuali richieste contattare la redazione: redazione@quanticmagazine.com. Grazie.

Informazioni sull'Autore

Redazione di Quantic Magazine


Quantic Magazine è una rivista on line, un punto di ritrovo, una community completamente dedicata alla crescita ed evoluzione dell’individuo.Visitando Quantic Magazine potrai trovare articoli esclusivi, informazioni dal mondo dell’invisibile, dalla Fisica Quantistica alle ultime Tecnologie per l’evoluzione. Ma anche Ambiente, Bambini, Pratiche, Le Nuove Leggi, Alimentazione, Cambiamento, Consapevolezza, Miti, Tradizioni, Simbologie, Eventi, Libri e tanto altro! seguici anche su Facebook e twitter - @quanticMag

Scopri tutti gli articoli di:

Lascia un Commento