Scritto mercoledì 19 febbraio 2014

In: Pratiche | 1 Commento

Breve Guida alla Guarigione Spirituale | La più antica Tecnica Terapeutica

La più antica pratica terapeutica consiste nell’applicazione diretta o a distanza delle mani. Alcuni operatori sostengono che indirizzando l’energia verso il paziente vengono stimolate le capacità naturale di autoguarigione.

Guarigione spirituale.

Quando Glen Hoddle, l’allenatore della nazionale di calcio inglese, ammise che molti dei suoi giocatori consultavano abitualmente un guaritore spirituale, tutti quotidiani  riportarono la notizia. Si pensò subito che si trattasse di una nuova moda. In realtà, la guarigione spirituale (definita talvolta “naturale” o “per suggestione”) è indubbiamente la più vecchia forma di guarigione conosciuta dall’uomo. Viene praticate in varie forme in tutto il mondo da migliaia di anni. Come molte altre antiche pratiche è stata rinnegata nel secolo passato in tutto l’Occidente. Soltanto di recente è stata riscoperta.

chacraL’operatore agisce talvolta come una radio trasmittente, raccoglie cioè l’energia che è insita nel suo corpo e la trasmette dentro di se attraverso le mani. Quest’energia guaritrice viene descritta come una miscela di “energie di terra”, energia elettromagnetica che è dentro e intorno a noi, e che viene incanalata nel guaritore da ciò che può essere definito come spirito Divino, Dio o energia universale. Non è necessario che il paziente, per trarre beneficio dalla terapia, creda a una determinata religione o alla guarigione spirituale.

E’ bene tenere presente che quella che viene definita guarigione spirituale non è di per sé una cura. Una delle credenze fondamentali degli operatori del settore, è che, per alcune persone, la malattia può far parte loro karma (cioè del loro piano di vita spirituale). In certi casi, quindi, anche se la guarigione potrà alleviare i sintomi, non ne garantisce la cura. Gli operatori credono comunque che sulla guarigione influiscano fattori nascosti, emotivi o di altro genere. Esistono infatti prove documentate di guarigioni definitive “miracolose”.

Come funziona?

La malattia è un segnale esteriore di uno squilibrio interiore. La guarigione spirituale agisce in maniera olistica, coinvolgendo l’organismo nella sua totalità: fisico, mente, sfera emotiva e spirituale. Tutte queste parti interagisco fra loro e spesso la vera causa di una malattia diventa evidente soltanto attraverso i suoi progressi di guarigione. Gli operatori sostengono la teoria secondo la quale nel corpo esistono sette principali “ centri energetici” (chakra), ognuno dei quali risponde alle vibrazioni dell’energia guaritrice con differente velocità.

I sette chakra sono: base, sacrale, plesso solare, cuore, gola, fronte (terzo occhio) e corona (non è necessario sapere con esattezza dove si trovano questi centri per trarre beneficio della terapia). Mentre i centri base e corona possiedono soltanto una via d’uscita (alla base della spina dorsale all’apice della testa), gli altri centri ne hanno due, uno posteriore, e attraverso tutto il corpo. Ogni centro è correlato e infonde energia ad una differente parte del corpo e possiede diverse funzioni emotive, mentali e spirituali. Il centro base, per esempio, è correlato alle ghiandole surrenali, reni, vescica, colonna vertebrale, colon e gambe.

Quando le persone sono “con i piedi ben piantati a terra” o “equilibrate” significa che il centro base funziona adeguatamente. La teoria dei chakra sostiene che quando il centro base ben bilanciato tutto il corpo funziona più efficacemente sopporta meglio lo stress; questo centro conferisce infatti vitalità, stabilità e un salutare senso di auto conservazione. Se, al contrario, il centro base risulta sbilanciato emergono sensazioni di paura, perdita dell’autostima o vergogna, anche se non si riesce a comprendere la causa originaria. Dal punto di vista fisico si pensa che questo porti fra le altre cose a stipsi cronica tensione spirituale.

Lo scopo della guarigione è quello di bilanciare questi centri in modo che l’energia possa fluire attraverso di essi facendoli vibrare correttamente. Quando invece l’energia non scorre adeguatamente si dice che un centro è bloccato.

Si valuta il funzionamento dei centri percependo la presenza, o l’eventuale assenza, dell’energia dentro la persona. Si è in  grado di rimuovere il blocco e rifornire il centro di energia guaritrice. La Guarigione agisce inoltre sull’aura, costituita da sette invisibili strati sovrapposti di energia che circondano il  corpo. Ogni strato è alimentato da uno dei sette centri energetici e possiede una funzione specifica. Si dice che l’aura si estende per circa un metro intorno al corpo e racchiude tutti i tipi di comportamenti, emozioni e traumatiche  sperimentate nell’arco della  vita attuale, o, sceondo alcuni operatori, anche delle vite precedenti. Con questa tecnica energetica si può intuire dove sono le aree negative o disturbi causati da traumi subiti in passato, anche durante l’infanzia, e con questo lavoro si può ricevere aiuto per risolvere operando su di essi.

Senza rendercene conto, noi tutti usiamo il nostro intuito soltanto il modo superficiale. Per esempio, tutte le volte che incontri un estraneo, il tuo intuito ti darà sensazioni “di pelle”(o “ di pancia “). Inconsciamente, ricevi ed elabori i messaggi che giungono dagli stati invisibili di energia che circondano l’altro, cioè dalla sua aura. Allo stesso modo, i sentimenti negativi e la collera che provengono dagli altri possono penetrare nella tua aurea; pensa per esempio a come ci si sente su un mezzo pubblico all’ora di punta. È vero anche il contrario: l’energia positiva può aiutare a ridurre l’effetto di quella negativa. Usa i pensieri positivi o l’esercizio descritto qui sotto per aiutarti ad affrontare situazioni di tutti giorni.

Chi lavora con l’energia molto spesso ha sperimentato a sua volta traumi o malattie, ma attraverso l’esercizio ha imparato a bilanciare energia interna, in modo da riuscire a guarire.

Guarigione per fede.

A differenza degli operatori spirituali, quelli che usano la fede ritengono che per trarre il massimo giovamento da questa tecnica il paziente debba possedere una bel determinata fede religiosa.

Guarire per astrazione a distanza.

Esiste un tipo di guarigione spirituale che può essere messa in pratica anche a distanza, chiamata remota. Il guaritore infatti non deve necessariamente avere davanti il paziente, ma si può addirittura trovare in un altro paese. Si ritiene comunque che sia altrettanto efficace della guarigione attraverso l’imposizione delle mani. I guaritori in questo caso si concentrano sulla persona e visualizzano che stia guarendo.

La condizione ideale per riceve questo trattamento è che tu desideri veramente guarire; senza questa premessa sarà almeno utile chiedersi che cosa espansionerappresenta per te il bene maggiore. Questa terapia può essere praticata su individui, ma anche su famiglie e intere comunità, basta semplicemente fornire il loro nome. È particolarmente utile per le persone anziane, malate o che hanno subito un incidente o che non sono in grado di recarsi di persona dal guaritore.

Se vuoi inviare energia guaritrice a qualcuno prova a fare questo esercizio. Concentrati sul tuo centro del cuore e pensa con amore e compassione alla persona in questione. Immaginala poi avvolta da una luce rosea di energia guaritrice. Emana amore e energia guaritrice dal tuo cuore all’interno della luce. Trascorsi parecchi minuti fai sparire lentamente la scena che hai visualizzato.

Esercizio per proteggerti dallo stress quotidiano.

Questo esercizio iniziale di consapevolezza psichica può aiutarti a sopportare le pressioni a cui viene sottoposto quotidianamente. Esegui quest’esercizio per tre minuti, preferibilmente ogni mattina.

  1. Mettiti comodamente seduto in un luogo tranquillo, con i piedi a terra, le mani sulle cosce con il palmo rivolto verso l’alto. Chiudi gli occhi. Concentrati sul punto in mezzo al tuo torace, il centro del cuore. Immagina di respirare attraverso questo punto. Esegui diversi respiri lenti e profondi e rilassati gradatamente, facendo scorrere le tensioni fuori dal tuo corpo.
  2. Rivolgi i tuoi pensieri sulla zona del tuo corpo più stressata e cerca di scaricare la tensione attraverso il respiro.
  3. Premi i piedi per terra, immagina che lunghe radici crescano dalle piante dei piedi e sprofondino nel sottosuolo. Immagina un torrente di lava bollente nel centro della terra, pensa che le radici raggiungano queste profondità. Pensa ora a quest’energia rossa che scorre attraverso le tue gambe risalendo fino alla base della spina dorsale. Resta seduto qualche istante lasciando che il calore penetri dentro di te.
  4. Gradatamente immagina una brillante luce bianca che ti circondi come una grossa bolla. Dentro questa bolla di luce bianca ti senti bene, protetto da qualunque influenza negativa. Esegui questo esercizio anche durante la giornata, soprattutto se ti senti ansioso ho stressato.

Ecco alcune domande frequenti sulle guarigioni spirituali.

Come si svolgono le sedute? Si tratta sempre di interventi non invasivi. Dovrai restare vestito e con gli occhi chiusi. Di solito ci si siede su una sedia o  sdraiato sul lettino. All’inizio della seduta ti verrà chiesto perché ti sei rivolto a questo operatore e dovresti raccontare la tua situazione. Alcuni lavorano con le mani, toccando per esempio i piedi le spalle; altri invece lavoro soltanto sui centri dell’energia dell’aura.

Si sente qualcosa? Ogni persona è differente e anche l’energia di ogni operatore è diversa. Ti potrà capitare di avvertire una sensazione di calore che si libera dalle mani dell’operatore e durante la sessione potrai provare sensazioni ed emozioni più diverse. Potresti sentirti molto rilassato e aver bisogno di qualche minuto per tornare in condizioni normali.

È possibile anche che tu non senta niente: questo non significa che non avrai comunque ricevuto energia guaritrice.

Scopri qui uno fra i più importanti metodi per imparare la guarigione a distanza, il ThetaHealing

© 2014, Quantic Magazine. Vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza l’autorizzazione della redazione. Tutti i diritti riservati.
Per eventuali richieste contattare la redazione: redazione@quanticmagazine.com. Grazie.

Informazioni sull'Autore

Rossella Falappa


Mi chiamo Rossella Falappa, da oltre 20 anni mi occupo di Evoluzione attraverso il portare il benessere olistico alle persone, grazie ai tanti studi di pratiche e discipline Bio-Naturali, dal 2002 ho deciso di fare della mia passione la mia prima attività, aprendo un negozio di erboristeria e alimentazione biologica, questo mi ha permesso di iniziare a guidare le persone a trovare il loro equilibrio psico-fisico. Sono Naturopata, operatrice di varie tecniche Olistiche come: ThetaHealing, The Reconnection, R.E.Q. Risveglio Essere Quantico, Reiki, PNL, Costellazioni Familiari, Riflessologia Plantare, Nuova Medicina Germanica, Psico-somatica, Coaching e tante altre. Dalle mie esperienze personali e dalla mia passione verso la conoscenza della vita, dell’Universo, delle sue leggi ed energie che creano l’esistenza nasce la mia voglia di ricercare e sperimentare tutto ciò che è sconosciuto ed invisibile alla maggior parte delle persone. Infatti questa conoscenza acquisita mi ha permesso di crescere i miei 4 figli senza farmaci e vaccini, con una visione del mondo non solo fisica, ma anche energetica. Il mio modo curioso, passionale ed entusiasta di vivere mi ha sempre portato a ricercare e sperimentare soprattutto nell’ambito delle tecnologie Energetiche, Spirituali, Animiche e nell’ambito della fisica quantistica, fino a svilupparne nel 2010 la tecnologia del R.E.Q. Risveglio Essere Quantico che utilizza il campo magnetico TOROIDALE del cuore, come strumento di cambiamento ed evolutivo che usa la teoria della fisica quantistica. Ho seguito molti corsi nell’ambito delle tecniche energetiche con persone di fama internazionale come: Vianna Stibal, Terry O’Connell, Eric Pearl, Doug De Vito, Roy Martina, Gregg Braden, Richard Romagnoli, Don Miguel Ruiz, Anatta Agiman, Lynne McTaggart, Dottori JJ e Desiree Hurtak, Dannion Brinkley, Kathryn Brinkley, Konstantin Korotkov, Raymond Moody, John Kehoe, Marjean Holden, Mac Attram, Claudio Trupiano, Antonio Granillo, Luigi Giannelli. Ho approfondito tutto quello che riguarda il business della new economy per creare libertà finanzaria per me e per gli altri in internet e grazie alla conoscenza di formatori molto noti in questo campo come: T. Harv Eker, Robert T. Kiyosaki, Kym Kiyosaki, Ken Mcelroy, Tom Wheelwright, Richard Duncan, Eve Michaels, Ron White, Greg Secker, Tan Yang-po, John Curtis, Jeff & Kane, Marcus De Maria, Rohan Weera Singhe, Italo Cillo, Steve Clements, Girolamo Portacci, Andrew Lock, Joel Roberts, Blair Singer, Roberto Cerè, Elia De Prisco, Stefan Des, Daniele D’Ausilio, Lorenzo Cicetti, Luca Datteo, Max Cecco, Michele Tribuzio. Ad oggi sono una formatrice certificata da T. Harv Eker, questo e non solo, mi ha permesso di creare e raccogliere tante Strategie per l’Evoluzione, per rendere la vita più bella per me e per gli altri.

Scopri tutti gli articoli di:

Lascia un Commento


informazione pubblicitaria