Scritto mercoledì 10 febbraio 2016

Aura-Soma: nelle profondità del BLU

aura.soma-blu

 

Penso che un sogno così non ritorni mai più; mi dipingevo le mani e la faccia di BLU, poi d’improvviso venivo dal vento rapito e incominciavo a volare nel cielo infinito… Volare… oh, oh!…

La famosa canzone di Domenico Modugno è una delle possibilità di percepire la Vibrazione BLU.

aura soma topAura-Soma: Nelle profondità del colore BLU

Il blu è il colore tipico del cielo. La sua vocazione è la profondità: esso è in grado di accompagnarci verso l’infinito, ovvero il ‘non finito’, non-delimitato, sconfinato.

Ci mette in contatto con l’ampiezza, la vastità di orizzonti, di emozioni, di sensazioni. Tanto più la sua sfumatura diviene scura e profonda, quanto più richiama l’intimità, suscitando la nostalgia della purezza e del soprannaturale. Quando la sua tonalità è più chiara, fino a divenire azzurra, suscita in noi pace, serenità, disponendo il nostro animo ad una quiete silenziosa.

Da un punto di vista musicale potremmo dire che il blu scuro (che in Aura-Soma viene definito blu reale) evoca il suono di un violoncello, che si accompagna ad un pianoforte a coda: una comunicazione attraverso i suoni.
L’ascolto ci fa immaginare nuove possibilità, nuovi spazi, ci apre a nuove percezioni, attiva in noi le funzioni più elevate dell’intelletto, facendoci percepire qualcosa che attualmente non è ancora concreta.

farfalla bluL’azzurro è come un giovane flauto che ci fa respirare e ci alleggerisce, svuotandoci dai pensieri ricorrenti e creando spazio affinché possa giungere una nuova Ispirazione.
Suscita un senso di calma, un senso di Essere, di ‘dare e ricevere’ allo stesso tempo. Una possibilità di comunicare andando oltre le parole.

Il blu è il primo dei tre colori primari, il più freddo, domina il senso dell’udito ed è abbinato all’orecchio. Simboleggia il cielo-padre, metafisico, maschile; in opposizione al rosso, terra-madre, fisico, femminile.

Il blu corrisponde al chakra della gola Vishudhi che significa purificare o anche ‘il purissimo’ ed è situato presso la prima vertebra cervicale.

La parola chiave del blu è purificazione, possiede la capacità di separare ciò che è nocivo da quello che non lo è. Pertanto il blu purifica l’aria, l’acqua e così può aiutare il nostro corpo ad eliminare i “veleni”, infatti è un potente antisettico.

E’ purificante ed è il colore dello Spazio, del campo orgonico che circonda la Terra ma anche, similmente, i nostri corpi aurici. Induce all’introspezione, alla sensibilità, alla calma e serenità.

L’azzurro evoca il colore delle ali dei Cherubini che rappresentano la saggezza divina. Fissando a lungo questo colore si produce un effetto di quiete, soddisfazione ed armonia.

Per i cinesi il blu è il colore dell’immortalità. Rappresenta l’intelletto, la verità, la fedeltà, la costanza. Per i buddisti rappresenta il Cielo.

Nel simbolismo religioso, blu indica la verità ed è associato con la potenza creatrice di Dio.

Nell’antica Roma, blu era indossato dai dipendenti pubblici, segnando così l’origine dell’idea per le uniformi attuali della polizia o dei corpi preposti alla tutela dell’Ordine. Associato all’autorità.

In una tendenza opposta e nell’ambito giovanile degli anni ’60, i blue jeans hanno simboleggiato il senso della libertà (dalle regole di un abbigliamento formale imposto dagli adulti) e dell’appartenenza al Gruppo dei giovani

L’espressione “blu reale” contiene anche un invito alla costanza e alla fedeltà, e la trasformazione dell’autorità in autorevolezza.
Da solo o associato al bianco è stato molto utilizzato nell’ambito Commerciale per i marchi di prodotti collegati alla finanza, all’attività bancaria o a beni durevoli (auto, attrezzature informatiche, elettroniche, ecc.)

Gli effetti del BLU sulla Psiche:

Combatte l’agitazione sia fisica che mentale ed è quindi usato in psicoterapia per favorire rilassamento e distensione.
E’ il colore della calma, dell’infinito, della pace, della serenità emotiva e dell’armonia. Molto utile in caso di stress, nervosismo, ansia, insonnia, irritabilità e infiammazioni.
In una stanza blu i battiti cardiaci diminuiscono e la sensibilità al freddo aumenta, mentre gli oggetti sembrano più piccoli e leggeri.

Il carattere “blu” è dolce e gentile, tenero, romantico, semplice e sensibile, talvolta ‘iper-sensibile’ con la tendenza alla malinconia: “feeling blue” è il sentimento che accompagna anche il genere musicale Blues.

Chi ama il BLU ha grandezza d’animo, buona fede, ingenuità e dedizione, in genere ha un aspetto giovanile, ed emana un forte senso di calma.
Apprezza la sincerità e l’onestà, cerca rapporti cordiali e duraturi, ama molto studiare, riflettere, è attratto dal mistero. Sa comunicare molto bene e si esprime con facilità. E’ una persona degna di fiducia e fedele.

Il suo lato ombra consiste in quella che viene definita una ‘tendenza acquisitiva’ e che determina un troppo, un eccedere nel voler conoscere, leggere, studiare, ecc. correndo il rischio di allontanarsi da aspetti più concreti e terreni fino ad isolarsi.

Nel Mondo minerale troviamo alcune gemme meravigliose: il lapislazzuli che si prende cura della nostra comunicazione, sostenendo l’attenzione affinché si svolga in ‘comunione con l’altro’;
l’acquamarina che rispecchia la trasparenza e la purezza dell’acqua, suscitando in noi la qualità della fluidità; infine lo zaffiro, di cui Gregorio il

Grande diceva “ci mostra il colore del cielo e riconduce alle opere celestiali che si manifestano come miracoli”
(mi accorgo che mentre sto scrivendo questo articolo indosso un anello con uno zaffiro al mio anulare destro ?).

picasso-autoritratto

Picasso ‘Autoritratto nel periodo blu’ (1901)

Il BLU nei Test cromatici ci fornisce ulteriori comprensioni sui suoi significati simbolici ed effetti sulla psiche umana:

Nelle Piramidi cromatiche di Pfister il blu appare come il colore dell’introversione, il colore dell’effettiva misura e del controllo interiore, ottenuto attraverso la presa di coscienza, la volontà ed il raziocinio.

Nel Test cromatico di Lüscher il blu viene associato ad una sensibilità rilassata, alla ricerca dell’ideale e dell’unità. Il sentimento è quello della sicurezza e può rappresentare anche una tendenza a rivolgersi al passato.

Nella Teoria dei Colori di Goethe, la percezione del blu è inquieta, morbida e nostalgica. Nella sua più elevata purezza è comparabile a un ‘esaltante nulla’.

Secondo il pittore Wassily Kandinsky il colore è un potente mezzo per influenzare direttamente l’Anima ed egli riconosceva nel BLU il colore della profonda concentrazione in se stessi.

Vicky Wall, la creatrice e innovatrice del Sistema Aura-Soma diceva: ”Noi siamo i colori che scegliamo e questi ci mostrano i bisogni della nostra Anima” e in merito al BLU in primis riconosceva l’energia della PACE.

lode alla trinità

Lode alla Trinità’ di Santa Hildegard Von Bingen (1.150 circa

Maggiori Info:

Il 1° livello della Formazione AURA-SOMA viene definito il Corso BLU, associato al livello del pensiero, dell’aprirsi alla conoscenza di se stessi e del Colore.

Maria Gabriella Crisci insegnerà il suo prossimo Corso Aura-Soma® di Livello 1 a Milano, in 2 weekend consecutivi : 4, 5, 6, e 11, 12, 13 MARZO 2016. Il Corso è aperto a TUTTI!

Per informazioni sul Programma e per gli aspetti pratici potete contattarla via email:  gabriellacrisci.pace@gmail.com

© 2016, Quantic Magazine. Vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza l’autorizzazione della redazione. Tutti i diritti riservati.
Per eventuali richieste contattare la redazione: redazione@quanticmagazine.com. Grazie.

Informazioni sull'Autore

Gabriella Crisci


Ho studiato Lingue e Letteratura Inglese e Francese. Ho preso due Specializzazioni: in Psicologia dei Consumi ed in Analisi Transazionale orientata al Management, presso il Centro Eric Berne. In parallelo agli studi, ho fatto la mamma a tempo pieno! Ho insegnato privatamente inglese e italiano. Ho tradotto Saggi dall’Inglese e dal Francese in Italiano. Ho lavorato 10 anni come Ricercatrice presso l’Istituto DOXA. Sono stata per 12 anni imprenditrice, fondando un Istituto di Ricerche di Mercato. Poi la Vita mi ha portato a cambiare, a fare scelte più introspettive... Sono Master REIKI (Metodo Usui) e Operatrice di Reconnective Healing e The Reconnection (Formazione col Dr. Eric Pearl). Sono Consulente e Insegnante Registrata Aura-Soma presso l’A.S.I.A.C.T. Academy, ENGLAND. Sono Counselor, con specializzazione in Tecniche Corpo-Mente-Energia, accreditata nell’Albo di Assocounseling. Attualmente sono dedicata a facilitare il lavoro di evoluzione personale delle persone, sia a livello individuale (sessioni one-to-one) sia di Gruppo. Amo integrare tutte le mie conoscenze per offrire a ciascuno ciò di cui in quel momento ha maggiormente bisogno. Insieme a mio marito Giovanni Limonta, abbiamo frequentato la Scuola triennale di Spiritualità Francescana. Abbiamo svolto una Formazione Biennale in COSTELLAZIONI FAMILIARI e una Formazione annuale in Comunicazione, presso il Centro Studi Hellinger Italia. Abbiamo realizzato un SOGNO-PROGETTO-REALTA’ : un Nuovo Spazio - immerso nella Natura biellese, per svolgere Seminari e Lavori di crescita interiore di Gruppo. Nel 2010 abbiamo fondato un’Associazione (A.P.S. denominata AL CENTRO e affiliata al Circuito C.O.N.A.C.R.E.I.S. ) con l’intento di dare una forma sempre più armoniosa e concreta al nostro agire al Servizio delle persone. www.6alcentro.com Da circa 8 anni svolgiamo insieme Seminari di Costellazioni a Milano, a S. Eurosia e in altre Località italiane. La partecipazione ai nostri Seminari come Studenti in Tirocinio permette di ottenere Crediti Formativi.

Scopri tutti gli articoli di:

Lascia un Commento


informazione pubblicitaria