Published On: Mer, Feb 10th, 2016

Aura-Soma: nelle profondità del BLU

aura.soma-blu

 

Penso che un sogno così non ritorni mai più; mi dipingevo le mani e la faccia di BLU, poi d’improvviso venivo dal vento rapito e incominciavo a volare nel cielo infinito… Volare… oh, oh!…

La famosa canzone di Domenico Modugno è una delle possibilità di percepire la Vibrazione BLU.

aura soma topAura-Soma: Nelle profondità del colore BLU

Il blu è il colore tipico del cielo. La sua vocazione è la profondità: esso è in grado di accompagnarci verso l’infinito, ovvero il ‘non finito’, non-delimitato, sconfinato.

Ci mette in contatto con l’ampiezza, la vastità di orizzonti, di emozioni, di sensazioni. Tanto più la sua sfumatura diviene scura e profonda, quanto più richiama l’intimità, suscitando la nostalgia della purezza e del soprannaturale. Quando la sua tonalità è più chiara, fino a divenire azzurra, suscita in noi pace, serenità, disponendo il nostro animo ad una quiete silenziosa.

Da un punto di vista musicale potremmo dire che il blu scuro (che in Aura-Soma viene definito blu reale) evoca il suono di un violoncello, che si accompagna ad un pianoforte a coda: una comunicazione attraverso i suoni.
L’ascolto ci fa immaginare nuove possibilità, nuovi spazi, ci apre a nuove percezioni, attiva in noi le funzioni più elevate dell’intelletto, facendoci percepire qualcosa che attualmente non è ancora concreta.

farfalla bluL’azzurro è come un giovane flauto che ci fa respirare e ci alleggerisce, svuotandoci dai pensieri ricorrenti e creando spazio affinché possa giungere una nuova Ispirazione.
Suscita un senso di calma, un senso di Essere, di ‘dare e ricevere’ allo stesso tempo. Una possibilità di comunicare andando oltre le parole.

Il blu è il primo dei tre colori primari, il più freddo, domina il senso dell’udito ed è abbinato all’orecchio. Simboleggia il cielo-padre, metafisico, maschile; in opposizione al rosso, terra-madre, fisico, femminile.

Il blu corrisponde al chakra della gola Vishudhi che significa purificare o anche ‘il purissimo’ ed è situato presso la prima vertebra cervicale.

La parola chiave del blu è purificazione, possiede la capacità di separare ciò che è nocivo da quello che non lo è. Pertanto il blu purifica l’aria, l’acqua e così può aiutare il nostro corpo ad eliminare i “veleni”, infatti è un potente antisettico.

E’ purificante ed è il colore dello Spazio, del campo orgonico che circonda la Terra ma anche, similmente, i nostri corpi aurici. Induce all’introspezione, alla sensibilità, alla calma e serenità.

L’azzurro evoca il colore delle ali dei Cherubini che rappresentano la saggezza divina. Fissando a lungo questo colore si produce un effetto di quiete, soddisfazione ed armonia.

Per i cinesi il blu è il colore dell’immortalità. Rappresenta l’intelletto, la verità, la fedeltà, la costanza. Per i buddisti rappresenta il Cielo.

Nel simbolismo religioso, blu indica la verità ed è associato con la potenza creatrice di Dio.

Nell’antica Roma, blu era indossato dai dipendenti pubblici, segnando così l’origine dell’idea per le uniformi attuali della polizia o dei corpi preposti alla tutela dell’Ordine. Associato all’autorità.

In una tendenza opposta e nell’ambito giovanile degli anni ’60, i blue jeans hanno simboleggiato il senso della libertà (dalle regole di un abbigliamento formale imposto dagli adulti) e dell’appartenenza al Gruppo dei giovani

L’espressione “blu reale” contiene anche un invito alla costanza e alla fedeltà, e la trasformazione dell’autorità in autorevolezza.
Da solo o associato al bianco è stato molto utilizzato nell’ambito Commerciale per i marchi di prodotti collegati alla finanza, all’attività bancaria o a beni durevoli (auto, attrezzature informatiche, elettroniche, ecc.)

Gli effetti del BLU sulla Psiche:

Combatte l’agitazione sia fisica che mentale ed è quindi usato in psicoterapia per favorire rilassamento e distensione.
E’ il colore della calma, dell’infinito, della pace, della serenità emotiva e dell’armonia. Molto utile in caso di stress, nervosismo, ansia, insonnia, irritabilità e infiammazioni.
In una stanza blu i battiti cardiaci diminuiscono e la sensibilità al freddo aumenta, mentre gli oggetti sembrano più piccoli e leggeri.

Il carattere “blu” è dolce e gentile, tenero, romantico, semplice e sensibile, talvolta ‘iper-sensibile’ con la tendenza alla malinconia: “feeling blue” è il sentimento che accompagna anche il genere musicale Blues.

Chi ama il BLU ha grandezza d’animo, buona fede, ingenuità e dedizione, in genere ha un aspetto giovanile, ed emana un forte senso di calma.
Apprezza la sincerità e l’onestà, cerca rapporti cordiali e duraturi, ama molto studiare, riflettere, è attratto dal mistero. Sa comunicare molto bene e si esprime con facilità. E’ una persona degna di fiducia e fedele.

Il suo lato ombra consiste in quella che viene definita una ‘tendenza acquisitiva’ e che determina un troppo, un eccedere nel voler conoscere, leggere, studiare, ecc. correndo il rischio di allontanarsi da aspetti più concreti e terreni fino ad isolarsi.

Nel Mondo minerale troviamo alcune gemme meravigliose: il lapislazzuli che si prende cura della nostra comunicazione, sostenendo l’attenzione affinché si svolga in ‘comunione con l’altro’;
l’acquamarina che rispecchia la trasparenza e la purezza dell’acqua, suscitando in noi la qualità della fluidità; infine lo zaffiro, di cui Gregorio il

Grande diceva “ci mostra il colore del cielo e riconduce alle opere celestiali che si manifestano come miracoli”
(mi accorgo che mentre sto scrivendo questo articolo indosso un anello con uno zaffiro al mio anulare destro ?).

picasso-autoritratto

Picasso ‘Autoritratto nel periodo blu’ (1901)

Il BLU nei Test cromatici ci fornisce ulteriori comprensioni sui suoi significati simbolici ed effetti sulla psiche umana:

Nelle Piramidi cromatiche di Pfister il blu appare come il colore dell’introversione, il colore dell’effettiva misura e del controllo interiore, ottenuto attraverso la presa di coscienza, la volontà ed il raziocinio.

Nel Test cromatico di Lüscher il blu viene associato ad una sensibilità rilassata, alla ricerca dell’ideale e dell’unità. Il sentimento è quello della sicurezza e può rappresentare anche una tendenza a rivolgersi al passato.

Nella Teoria dei Colori di Goethe, la percezione del blu è inquieta, morbida e nostalgica. Nella sua più elevata purezza è comparabile a un ‘esaltante nulla’.

Secondo il pittore Wassily Kandinsky il colore è un potente mezzo per influenzare direttamente l’Anima ed egli riconosceva nel BLU il colore della profonda concentrazione in se stessi.

Vicky Wall, la creatrice e innovatrice del Sistema Aura-Soma diceva: ”Noi siamo i colori che scegliamo e questi ci mostrano i bisogni della nostra Anima” e in merito al BLU in primis riconosceva l’energia della PACE.

lode alla trinità

Lode alla Trinità’ di Santa Hildegard Von Bingen (1.150 circa

Maggiori Info:

Il 1° livello della Formazione AURA-SOMA viene definito il Corso BLU, associato al livello del pensiero, dell’aprirsi alla conoscenza di se stessi e del Colore.

Maria Gabriella Crisci insegnerà il suo prossimo Corso Aura-Soma® di Livello 1 a Milano, in 2 weekend consecutivi : 4, 5, 6, e 11, 12, 13 MARZO 2016. Il Corso è aperto a TUTTI!

Per informazioni sul Programma e per gli aspetti pratici potete contattarla via email:  gabriellacrisci.pace@gmail.com

© 2016, Quantic Magazine. Vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza l’autorizzazione della redazione. Tutti i diritti riservati.
Per eventuali richieste contattare la redazione: redazione@quanticmagazine.com. Grazie.

About the Author

Gabriella Crisci

- Ho studiato Lingue e Letteratura Inglese e Francese. Ho preso due Specializzazioni: in Psicologia dei Consumi ed in Analisi Transazionale orientata al Management, presso il Centro Eric Berne. In parallelo agli studi, ho fatto la mamma a tempo pieno! Ho insegnato privatamente inglese e italiano. Ho tradotto Saggi dall’Inglese e dal Francese in Italiano. Ho lavorato 10 anni come Ricercatrice presso l’Istituto DOXA. Sono stata per 12 anni imprenditrice, fondando un Istituto di Ricerche di Mercato: ARES. Poi la Vita mi ha portato a maturare, a fare scelte più introspettive... Sono Master REIKI (Metodo Usui) e Operatrice di Reconnective Healing e The Reconnection (Formazione col Dr. Eric Pearl). Sono Consulente e Insegnante Registrata Aura-Soma presso l’A.S.I.A.C.T. Academy, ENGLAND. Sono Counselor, con specializzazione in Tecniche Corpo-Mente-Energia, accreditata nell’Albo di Assocounseling. Attualmente sono dedicata a facilitare il lavoro di evoluzione personale delle persone, sia a livello individuale (sessioni one-to-one) sia di Gruppo. Amo integrare tutte le mie conoscenze per offrire a ciascuno ciò di cui in quel momento ha maggiormente bisogno. Insieme a mio marito Giovanni Limonta, abbiamo frequentato la Scuola triennale di Spiritualità Francescana. Abbiamo svolto una Formazione Biennale in COSTELLAZIONI FAMILIARI e una Formazione annuale in Comunicazione, presso il Centro Studi Hellinger Italia, diretto da Attilio Piazza. Abbiamo realizzato un SOGNO-PROGETTO-REALTA’ : un Nuovo Spazio - immerso nella Natura biellese, per svolgere Seminari e Lavori di crescita interiore di Gruppo. Nel 2010 abbiamo fondato un’Associazione (A.P.S. denominata AL CENTRO e affiliata al Circuito C.O.N.A.C.R.E.I.S. ) con l’intento di dare una forma sempre più armoniosa e concreta al nostro agire al Servizio delle persone. www.6alcentro.com Da oltre 12 anni svolgiamo insieme Seminari di Costellazioni a Milano, a S. Eurosia e in altre Località italiane. La partecipazione ai nostri Seminari come Studenti in Tirocinio permette di ottenere Crediti Formativi. I miei hobbies? Amo cantare, scrivere, camminare nella Natura, occuparmi dell'orto e cucinare.

Lascia un Commento