Published On: sab, Apr 5th, 2014

Alimentazione Evolutiva

“Noi siamo ciò che mangiamo” diceva Ippocrate, il famoso medico greco dell’isola di Kos cui nei secoli si è attribuita la figura del padre della medicina moderna.
Quanta saggezza in queste parole! Viviamo in epoca in cui i cibi sono alterati, edulcorati, surrogati, conservati, contaminati e… non sono gli stessi aggettivi che si potrebbero usare per descrivere la società-cultura in cui viviamo?
L’alimentazione “standard”, quella cioè che segue la maggior parte delle persone, non ha nulla a che vedere con qualcosa di sano perché si è perso il rapporto con la Natura in senso lato.
Ogni essere vivente ha un cibo ideale sulla quale basa la propria dieta e attraverso l’assunzione di questo, scandisce i propri ritmi biologici.
Qual è il cibo ideale dell’uomo? E’ chiaro che tutto ciò che arriva dall’industria non può essere la risposta giusta, poiché è artificiale per antonomasia.
La risposta tecnica potreste leggerla nell’articolo pubblicato nel 2011.
Vorrei rispondere qui alla stessa domanda seguendo un percorso diverso, dove “Evoluzione” è il concetto chiave.
La cultura del main-stream, foriera di nozioni fasulle che hanno lo scopo di mantenere ai minimi livelli l’energia spirituale dell’Umanità, ha usato una delle tante tecniche per confondere le persone: invertire il significato delle parole, affinché le bugie diventino realtà. Vi spiego brevemente il trucco.
Prima di tutto chiariamo il significato di Evoluzione.
Evolvere significa che vi è un cambiamento in meglio delle condizioni di un sistema; Involvere significa che le condizioni sono peggiorate.
Cambiare in meglio le condizioni di un sistema può significare solo due cose: ottenere maggiori risultati a parità di risorse oppure ottenere lo stesso risultato con minori risorse. Non c’è molto da dire su questa definizione.
Involvere si traduce in un aumento delle risorse impiegate per ottenere lo stesso risultato o avere un risultato insufficiente a parità di risorse. Anche su questa definizione, ovviamente, non si può opinare.
Capiamo adesso perché ho detto che hanno invertito i significati per trasmutare le bugie in verità come una moderna pietra filosofale.
Ci hanno insegnato a scuola, e continuano a bombardarci con trasmissioni a loro detta “scientifiche”, che l’Umanità si è “evoluta” e che siamo passati da scimmie-ominidi fruttariani a umanità onnivora. Davvero ci siamo evoluti?
La scimmia, come qualsiasi altro essere vivente, si ciba di cibi crudi. L’uomo medio, no.
Per riuscire a mantenere la dieta della tradizione si è costretti a far stagionare/frollare, disidratare e soprattutto a cuocere e condire il proprio cibo.
Non serve essere Einstein per comprendere che l’Umanità si sta servendo di maggiori risorse per ottenere quello che la scimmia-ominide otteneva direttamente.
Ciò che hanno definito come “evoluzione della specie” è a tutti gli effetti una involuzione! Capito il trucco? Il trucco funziona solo perché chi da queste informazioni è colui che viene ritenuto un Autorità nel campo e che quindi non si può mettere in discussione. “Me l’ha detto il dottore!”, “il Presidente ha promesso che si farà…”, “L’hanno detto persino in TV!” – quante volte abbiamo sentito frasi come queste e puntualmente le attese sono state disilluse…
Prendere consapevolezza di questo aspetto è il primo passo verso l’evoluzione interiore. Stiamo partendo con un handicap che dobbiamo recuperare.
La base dell’alimentazione evolutiva è un’alimentazione che si basa su cibi crudi. Il cibo crudo è privo di violenza ed altamente ecocompatibile.
Una buona parte della nostra evoluzione passa per il cibo: se hai manipolato il cibo per renderlo commestibile non ti stai evolvendo.
Nei prossimi articoli approfondiremo le tematiche e risponderemo alle vostre domande.

A presto!
Silvio Sciurba
www.Fruttalia.it

© 2014, Quantic Magazine. Vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza l’autorizzazione della redazione. Tutti i diritti riservati.
Per eventuali richieste contattare la redazione: redazione@quanticmagazine.com. Grazie.

About the Author

Silvio Sciurba

- Sono nato il 09/10/1979, adesso felicemente sposato e con un magnifico figlio. Sono un imprenditore e la mia passione più grande è la Crescita Personale. Mi occupo soprattutto di Salute e Benessere sia fisico che emotivo. La mia alimentazione è prevalentemente a base di frutta fresca.

Lascia un Commento