Published On: Ven, Nov 29th, 2013

L’Espansione della Coscienza tramite la Voce: la Magia Creatrice del Suono

(Articolo scritto da Luca Ferretti)

Il suono è molto di più di ciò che possiamo identificare con quanto ascoltiamo o quello che è possibile registrare anche con i più sofisticati strumenti. Difatti noi parliamo di suono, voce e musica usando queste parole per descrivere un aspetto della realtà che è molto più ampio.

Il nostro sistema percettivo e i sistemi di rilevazione tecnologica che abbiamo costruito, infatti, permettono ad ognuno di noi di cogliere solo una piccola parte della meraviglia che è per lo più nascosta ma che possiamo intuire: il suono udibile è solamente la punta dell’iceberg che è metaforicamente nascosto sotto la superficie del sensorialmente percepibile! Quando ci troviamo ad ascoltare o produciamo armonie sonore, sia con la voce che con gli strumenti, interagiamo letteralmente con il tessuto della coscienza e la matrice della realtà e, attraverso suono e musica, entriamo in diretta relazione con infinite dimensioni.

Questa sua natura permette ad ognuno di noi di creare un ponte per porre in comunicazione la nostra coscienza con spazi più ampi di Intelligenza entrando in una dimensione espansa, rispetto a quella ordinaria.

L’emissione consapevole di certi suoni permette sia di immergersi nell’Oltre ma anche di convogliarlo nella nostra quotidianità: è una vera e propria Magia Creativa del Suono. Sia che si sviluppi un canto ancestrale all’interno di una riunione o cerimonia tribale, oppure un grande concerto in una moderna cattedrale dell’arte, possiamo sperimentare direttamente un salto in ciò che non può essere spiegato, portando in noi un elemento di benessere che può modificare non solo le nostre emozioni ma anche i nostri pensieri e la nostra vita.

Inoltre vi sono persone, quali compositori, musicisti e cantanti, che possono ispirare anche coloro che non hanno una specifica conoscenza in tal senso nel recuperare la propria Maestria e ritrovare il proprio Suono. Ma come portare tutto questo ad una nuova espressione, capace di offrire delle risposte e degli strumenti alle nostre attuali esigenze? E’ davvero utile all’uomo che si consideri moderno ed alle prese con i problemi quotidiani dedicare del tempo a questo ambito di ricerca?

La mia personale risposta è affermativa ed anzi in questo ambito vi sono chiavi di risoluzione che non sono disponibili altrimenti poiché attraverso il suono operiamo oltre il mentale ed i suoi limiti. Un primo passaggio che però ritengo fondamentale è quello di esplorare il suono, la voce e la musica liberandosi dai codici di comunicazione che sono intrinseci alla cultura ove certe opere sono state generate.

Ad esempio i canti religiosi hanno un loro potere che è autonomo rispetto alla credenza di base che viene coltivata in quel contesto culturale: è questa forza che va esplorata. Inoltre è essenziale per me dare spazio a nuove intuizioni ed ispirazioni che disancorate da ogni tipo di tradizione possono però condirci nuovi elementi e potenziali di benessere.

Unire quindi la ricerca di quanto è esistito sino ad ora, liberi da preconcetti culturali, con quanto di nuovo può essere oggi attinto dal campo di coscienza dell’umanità e personale, permette di distillare un nuovo approccio che risulta essere vivificante e di rinnovamento.

Nel panorama italiano, pur ricco di molteplici e valide proposte, mi sono trovato recentemente ad offrire un contributo agevolando la conoscenza nel nostro paese di due ricercatori di primo piano nel panorama internazionale: il dott. Todd Ovokaitys ed il cantante Anders Holte.

Il primo proviene dagli Stati Uniti ed è stato protagonista di un evento di due giorni che si è tenuto a Milano nel mese di novembre 2013. Egli ha condotto i partecipanti nella sperimentazione degli esiti della sua ricerca sui Toni Pineali che sono specifiche sonorità, emesse cantando, aventi un potente effetto sulla coscienza individuale. I partecipanti, circa 200, hanno potuto sperimentare quindi questo innovativo lavoro che tra aspetti divertenti ed altri di grande profondità e forza, ha permesso ad ognuno di arricchire la propria capacità espressiva, certamente, ma soprattutto compiere un passaggio di evoluzione personale di grande valore. Il cantarli assieme come un coro, inoltre, ne ha amplificato enormemente la potenza producendo effetti in ognuno dei presenti. I Toni Pineali sono delle sequenze di suoni che possono essere cantate individualmente od in gruppo e che apportano specifiche informazioni e stimoli nella nostra coscienza, creando effetti tangibili e fuori dall’ordinario.

Il secondo, Anders Holte, è originario della Danimarca ed è stato per la prima volta nel nostro paese nel settembre 2013 in occasione dell’evento con il team internazionale di Kryon, stupendo ed emozionando l’ampia platea di persone che ha sperimentato la sua Arte. Mentre canta Anders si pone in uno stato di profonda connessione con l’immensa e sacra espressione del Sé che risiede in ognuno di noi e, nel compiere questo, veicola un particolare stato di coscienza attraverso la sua voce, permettendo a coloro che lo ascoltano di sperimentare essi stessi una connessione con la propria profondità, con la propria Realtà, che è rigenerante e trasformativa, grazie ad un fenomeno che potremmo descrivere come una risonanza di Coscienza.

Ritengo molto utile per tutti, sia per chi abbia già approfondito il potenziale del suono che per chi si trovi invece all’inizio, poter studiare il contributo di queste persone al fine di arricchire la propria ricerca. Proprio per facilitare questo nel mio sito ho creato uno spazio nel quale è possibile ascoltare alcuni brani musicali di Anders Holte nonché ho inserito alcune informazioni per un primo approccio al lavoro del dott. Todd Ovokaitys.

E’ un contributo, questo, che confido possa essere di ulteriore stimolo a quanti nel nostro paese stiano esplorando questa immensa e stupefacente dimensione che ci porta a toccare ciò che è il Suono Sacro per eccellenza che è quello della nostra Essenza vitale.

Per coloro che volessero avere informazioni, potranno visitare il  sito ufficiale.

© 2013 – 2018, Quantic Magazine. Vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza l’autorizzazione della redazione. Tutti i diritti riservati.
Per eventuali richieste contattare la redazione: redazione@quanticmagazine.com. Grazie.

About the Author

Redazione di Quantic Magazine

- Quantic Magazine è una rivista on line, un punto di ritrovo, una community completamente dedicata alla crescita ed evoluzione dell’individuo.Visitando Quantic Magazine potrai trovare articoli esclusivi, informazioni dal mondo dell’invisibile, dalla Fisica Quantistica alle ultime Tecnologie per l’evoluzione. Ma anche Ambiente, Bambini, Pratiche, Alimentazione, Consapevolezza, Miti, Tradizioni, Simbologie, Eventi, Libri e tanto altro! seguici anche su Facebook e twitter - @quanticMag

Lascia un Commento